Cerca

L'appuntamento musicale

Antonella Ruggiero chiude l'estate di Castelluccio Valmaggiore (ma a settembre c'è il millenario della Torre Bizantina)

Ingresso libero e apertura del concerto con Michele Bottalico per la serata clou del cartellone estivo 2019 del paese dei Monti dauni, uno dei Comuni che fa parte dei Borghi Autentici, ai piedi del Monte Cornacchia, la vetta più alta della Puglia.

Antonella Ruggiero chiude l'estate di Castelluccio Valmaggiore (ma a settembre c'è il millenario della Torre Bizantina)

Con la Ruggiero domani sera sul palco una band tutta foggiana: Francesco Magistro alla chitarra, Luciano Pannese al basso, che suonerà proprio nel suo paese, Giuseppe Sereno alla batteria, Andrea Saracino alle percussioni e Stefano Capasso al pianoforte.

Sarà Antonella Ruggiero l'ospite clou del cartellone estivo 2019 di Castelluccio Valmaggiore, uno dei Comuni che fa parte dei Borghi Autentici, ai piedi del Monte Cornacchia, la vetta più alta della Puglia.

Sabato 17 agosto, infatti, la cantautrice ligure, una delle più belle voci italiane, ex Matia Bazar, si esibirà in concerto con i suoi più grandi successi, da Vacanze Romane a Ti sento, da Echi di infinito a Per un'ora d'amore. Innumerevoli i successi di questa artista raffinata dal repertorio eterogeneo per cultura e provenienza, che si distingue per un'elevata estensione vocale, che le permette di passare dal registro pop a quello lirico di soprano leggero, passando per la musica sacra, jazz, musica popolare, tango, musica corale e bandistica, musica classica e contemporanea.

Con la Ruggiero sul palco una band tutta foggiana: Francesco Magistro alla chitarra, Luciano Pannese al basso, che suonerà proprio nel suo paese, Giuseppe Sereno alla batteria, Andrea Saracino alle percussioni e Stefano Capasso al pianoforte. La band, formata da talenti d'eccellenza del nostro territorio, che girano in Italia e all'estero, ha già accompagnato diversi artisti di fama, sia come solisti, sia con questo organico. Ingresso libero e apertura del concerto con Michele Bottalico.

Dopo la sagra della vera pasta fatta a mano nella sera di San Lorenzo e la notte bianca con la carovana folk di Zingaria e il concerto della Ruggiero, a settembre gli eventi del Comune di Catelluccio Valmaggiore proseguiranno con l'importante anniversario millenario della affascinante Torre Bizantina.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione