Cerca

La svolta politica

Lia batte il petto del Pd per il mea culpa a Lonigro ed è già campagna elettorale per le comunali a Foggia

La segretaria provinciale riconosce l'errore commesso dal partito nell'accordo mancato con i socialisti dell'ex consigliere regionale a sostegno di Augusto Marasco che si candidò a sindaco, in corsa contro Franco Landella

Lia batte il petto del Pd per il mea culpa a Lonigro ed è già campagna elettorale per le comunali a Foggia

La riunione con Lonigro al comitato di Azzarone e Russo (Ph. A. Caruso)

«Prendo atto delle parole e dell'impegno assunto dalla segretaria provinciale del Pd, Lia Azzarone», la risposta di Lonigro. «Già dal giorno 5 marzo metteremo in campo un progetto per la città. Cominciamo a lavorare da oggi con il voto alle Politiche per poi proseguire questo progetto», ha aggiunto l'assessore regionale all'Agricoltura Leo Di Gioia, papabile candidato sindaco alle prossime comunali.

A registrare la notizia politica è la collega Antonella Caruso, coincidenzialmente presente nel comitato elettorale di Lia Azzarone e Massimo Russo, candidati del centrosinistra alle elezioni del 4 marzo prossimo. Ecco il post riportato da Antonella sul suon profilo FB. "Siamo qui per ricostruire anche in Capitanata il centrosinistra. Sicuramente come Partito Democratico abbiamo fatto degli errori nei confronti di Pino Lonigro. E dobbiamo lavorare anche per liberare, in futuro, la città dal centrodestra ". Così qualche minuto fa, nel corso di un incontro elettorale ha affermato Lia Azzarone. Si sana dunque la ferita del 2014 apertasi alle elezioni comunali con i socialisti.  "Prendo atto - ha risposto Pino Lonigro - delle parole e dell'impegno assunto dalla segretaria provinciale del Pd, Lia Azzarone". "Non penso che Foggia possa avallare, anche nel corso di queste elezioni politiche, quattro anni di mancanza di visione strategica per la città di questa amministrazione. Non si può fare il sindaco come un amministratore di condominio. Le elezioni politiche che hanno importanza autonoma sono l'occasione anche per fare questo tipo di ragionamento: perché già dal giorno 5 marzo metteremo in campo un progetto per la città. Cominciamo a lavorare da oggi con il voto alle Politiche per poi proseguire questo progetto", così l'assessore regionale Leonardo Di Gioia.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione