Cerca

L'azienda ha donato alla Caritas di Foggia 15 mila euro

Contro il Coronavirus, la sfida per il futuro della Barilla di Foggia è nel cuore di Anna

La creatività è stata realizzata da Anna Martina, figlia di Fernando Martina, figura storica tra i dipendenti Barilla, da oltre 30 anni in azienda: le lettere dei messaggi "Noi ci siamo" e "Andrà tutto bene" richiamano spaghetti, penne ed altri formati di pasta.

Contro il Coronavirus, la sfida per il futuro della Barilla di Foggia è nel cuore della piccola Anna

Lo stabilimento Barilla di Foggia (di 420.000 mq, capacità produttiva di 230mila tonnellate l'anno) è il secondo pastificio italiano del Gruppo per capacità produttiva, dopo quello della casa-madre di Parma. Grazie ad investimenti per 70milioni di euro, è uno dei pastifici più moderni al mondo ed è gemellato con il plant di Barilla di Ames (Iowa, USA) strutturato a immagine e somiglianza di quello foggiano.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione