Cerca

Sono i fondi FAS appaltati, che saranno cancerizzati a breve

Il regalo della Provincia alla Capitanata: 30 milioni di lavori per le strade

Riguardano il collegamento di Foggia, SS Candela al nuovo casello autostradale di Foggia, il collegamento della tangenziale di S. Severo al relativo casello autostradale, il completamento della Pedesubappenninica, la Troia-Orsara e la Pietramontecorvino-Lucera

Il regalo della Provincia alla Capitanata: 30 milioni di lavori per le strade

La conferenza stampa sui fondi FAS

La ricaduta occupazionale da parte delle imprese appaltatrici, tutte foggiane (Ati F.lli De Bellis-Sideco, Fratelli Di Carlo, Guidi Adriatica Strade, Ati Bartolomeo Russo-Massimo Pinto- Antonio Ferrara), è di oltre 150 posti di lavoro per due anni. «Sono fondi maturati con la precedente amministrazione che noi abbiamo l'onore e l'onore di cancerizzare», ha affermato il presidente della Provincia Francesco Miglio. «Sono il frutto dello straordinario lavoro di programmazione di Area Vasta 2020 che la Regione Puglia ha abortito, con la quale andrebbe aperta una cabina di regia per l'utilizzo dei ribassi (15-20 milioni, ndr) realizzati per la programmazione futura», ha suggerito il dirigente Potito Belgioioso. Ecco tutti i dettagli dei lavori, resi noti nella conferenza stampa partecipata dal vice presidente della Provincia, Rosario Cusmai; il Dirigente degli Organi Istituzionali dell’Ente, Micky de Finis; Salvatore D’Agostino del Servizio Appalti e Contratti, alla presenza del Capo Ufficio Stampa, Carmine Pecorella

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione