Cerca

Il fatto di cronaca

La brutta avventura di una famiglia napoletana "prigioniera" della neve tra Lacedonia e Anzano, fino all'arrivo dei Carabinieri

È accaduto lo scorso sabato scorso, quando per le forti nevicate, una famiglia del napoletano – mamma, papà e due figlie – di rientro da un’escursione fuori regione, giunti al casello di Lacedonia, hanno trovato la strada sbarrata.

La brutta avventura di una famiglia napoletana "prigioniera" della neve tra Lacedonia e Anzano, fino all'arrivo dei Carabinieri

Nel tentativo di percorrere una strada alternativa per il rientro, con l’ausilio del navigatore di bordo, sono giunti con la loro autovettura tra le stradine impervie e periferiche del paesino dauno di Anzano di Puglia. E qui sono rimasti bloccati, fino all'arrivo dei Carabinieri della locale stazione che hanno lavorato non poco per soccorrerli.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione