Cerca

Il fatto di cronaca

Voleva vendicare la disabilità del figlio causata, secondo lui, da un farmaco sperimentale l'uomo che voleva uccidere un infermiere a Canosa

Voleva vendicare la disabilita' del figlio che, secondo lui, era stata causata da un infermiere dell'ospedale di Trani il quale, durante l'esame dell'amniocentesi sulla moglie incinta, dieci anni fa, aveva iniettato un farmaco sperimentale.

Voleva vendicare la disabilità del figlio causata, secondo lui, da un farmaco sperimentale l'uomo che voleva uccidere un infermiere a Canosa

Per tutto questo tempo un contadino 50enne di Andria, ma residente da tempo con la famiglia a Canosa di Puglia, avrebbe cercato quell'infermiere e, credendo averlo trovato, lo avrebbe accoltellato. Si trattava, invece, della persona sbagliata, ora ricoverata al Policlinico di Foggia.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione