Cerca

Cronaca vera

Obbligo di dimora per un senegalese arrestato a San Giovanni Rotondo dai Carabinieri con 7 Kg di marijuana

Un cittadino di nazionalità senegalese è stato arrestato dai carabinieri a San Giovanni Rotondo per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo, in contrada Mezzanelle, avrebbe curato una piantagione di marijuana.

Obbligo di dimora per un senegalese arrestato a San Giovanni Rotondo dai Carabinieri con 7 Kg di marijuana

I militari hanno trovato, vicino una masseria abbandonata, la piantagione da pochi giorni estirpata, una motozappa, un essiccatoio, materiale per la semina, un sofisticato impianto di irrigazione e sette chili di marijuana da cui si sarebbero potute ricavare 3mila dosi di droga del valore di 150mila euro. L'uomo, che ha provato a scappare lasciando durante la fuga un sacchetto con 1,5 chili di droga, è stato arrestato e il giudice convalidando l'arresto, ha disposto l'obbligo di dimora e il divieto di uscire dalla propria abitazione dalle 20 alle 7 del giorno successivo e l'obbligo di firma.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione