Cerca

Il processo

Il Ministero dell'Istruzione chiede di essere parte civile nel processo contro le maestre violente dell'asilo di Carapelle

I fatti avvenuti tra ottobre 2018 e aprile 2019. Il ministero ha presentato istanza tramite l'avvocatura dello Stato, dopo che gli avvocati che rappresentano i genitori dei bambini ne avevano chiesto la chiamata in causa come responsabile civile.

Il Ministero dell'Istruzione chiede di essere parte civile nel processo contro le maestre violente dell'asilo di Carapelle

«Le prove non possono essere sminuite o ignorate. Ci sono riprese video e registrazioni audio», l'avvocato dei genitori Michele Sodrio. Si tratta di due insegnanti di Foggia, una di Orta Nova e una di Stornarella, che - secondo l'avviso dell'indagine dei carabinieri - sarebbero responsabili di violenze, sia fisiche che psicologiche, in danno di dodici bambini, tra i 3 e i 4 anni.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione