Cerca

Sequestrati loro beni per 8 milioni di euro

Fatture da 30 milioni per operazioni inesistenti, la GdF di Parma incastra tre fratelli e un commercialista foggiani

Le società, con sede legale nella provincia di Foggia, erano da sempre operative in territorio emiliano attraverso il consorzio 'Ciemme' Parma, con sede nel comune di Sorbolo, gestito da tre fratelli di origine foggiana.

Fatture da 30 milioni per operazioni inesistenti, la GdF di Parma incastra tre fratelli e un commercialista foggiani

Inoltre, complessi "artifici contabili" ideati da un commercialista foggiano avrebbero consentito di sottrarre dalle casse aziendali liquidità importanti, facendo figurare i pagamenti ai falsi fornitori con bonifici e assegni in realtà intascati dagli organizzatori della frode.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione