Cerca

L'operazione in collaborazione con i colleghi di Foggia

La GdF di Bologna arresta un imprenditore foggiano per bancarotta fraudolenta, sequestrandogli beni per 3 milioni

Il 61enne è ritenuto responsabile di bancarotta fraudolenta della società operante nel settore della compravendita di autovetture ed altri beni, affermata nella zona di Cerignola, e di plurimi reati fiscali, in concorso con altre 4 persone denunciate a piede libero.

La GdF di Bologna arresta un imprenditore foggiano per bancarotta fraudolenta, sequestrandogli beni per 3 milioni

La Guardia di Finanza di Bologna

È stato anche disposto il sequestro preventivo di 15 autovetture e somme fino all’ammontare di € 1.956.721, quale provento del reato di bancarotta, ed il sequestro preventivo per equivalente di beni immobili, mobili e disponibilità finanziarie fino all’ammontare di € 1.075.952, pari al valore delle somme sottratte al pagamento delle imposte.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione