Cerca

I dati della Questura

Il fiato sul collo delle forze di polizia si fa sentire in provincia di Foggia: reati calati di oltre il 50%

Dai 2.146 delitti verificatisi a marzo dell'anno scorso, si e' passati agli attuali 1.047 (-51%). Dimezzati anche i tentati omicidi, scesi da 4 a 2, cosi' come le lesioni dolose che da 68 sono scese a 34. I rinforzi del ministro Lamorgese hanno funzionato

Il fiato sul collo delle forze di polizia si fa sentire in provincia di Foggia: reati calati di oltre il 50%

Il ministro Lamorgese all'inaugurazione della Dia a Foggia

Tra i reati contro il patrimonio, i danneggiamenti hanno registrato un -54%. Stabili le estorsioni con 7 denunce. Calo evidente anche dei furti -57%, attestati a quota 458 rispetto ai 1.078 dell'anno precedente. In particolare, i furti negli esercizi commerciali sono calati a 11 rispetto ai precedenti 42 (-73%), quelli di autovetture sono diminuiti da 281 a 126 (-55%), e quelli nelle abitazioni sono scesi da 83 a 44 (-47%). Durante il mese di marzo, la Polizia di Stato ha controllato su strada 10.015 persone. Le persone denunciate sono state 249 mentre quelle arrestate sono state 53.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione