Cerca

La cerimonia il prossimo 10 maggio con Michele Emiliano

A Cerignola lo sportello immigrazione porterà il nome di Stefano Fumarulo

La decisione è stata annunciata dal vicesindaco di Cerignola, Rino Pezzano. La particolare dedica al dirigente regionale recentemente scomparso vuole essere un esempio-manifesto dell'impegno a favore dei più deboli e contro le mafie ed il business dei migranti

La Puglia piange Stefano Fumarolo

Stefano Fumarulo

Lo sportello cerignolano dell'immigrazione sarà intitolato a Stefano Fumarulo, il compianto dirigente regionale della Sezione Antimafia sociale e migrazioni, consigliere del presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, scomparso a Bari, all'età di 38 anni, per un aneurisma all'aorta. L'annuncio è venuto dal vicesindaco di Cerignola, Rino Pezzano, che ha motivato la decisione come "Un gesto piccolo, dunque, ma altamente simbolico di questa Amministrazione comunale, per omaggiare Stefano Fumarulo e ringraziarlo del lavoro svolto e per rimarcare la necessità di procedere sulla strada da lui intrapresa". Alla cerimonia d'inaugurazione dello sportello saranno presenti, tra i tanti relatori, il governatore pugliese Michele Emiliano, e il presidente della provincia di Foggia Francesco Miglio. leggi tutto

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione