Cerca

Giornate fai

Da Pisticci a Moliterno, passando per Savoia e Rotondella: le Giornate Fai di primavera in terra lucana

Da Pisticci a Moliterno, passando per Savoia e Rotondella: le Giornate Fai di primavera in terra lucana

CAPPELLA DELLA MADONNA DELLE GRAZIE PISTICCI, MATERA

Alcune decine di monumenti e aree verdi della Basilicata fanno parte degli oltre 700 - "solitamente inaccessibili o poco conosciuti in 400 città" - che saranno aperti in tutta Italia sabato 26 e domenica 27 marzo, in occasione della 30/a edizione della "Giornate Fai di primavera". Lo ha annunciato lo stesso Fondo per l'ambiente italiano, sul cui sito è possibile trovare l'elenco completo dei luoghi aperti al pubblico e gli orari e le modalità di accesso. Tra i luoghi aperti in Basilicata vi sono il villaggio neolitico di Murgia Timone, il conservatorio "Duni" e la mostra "Progetto Genesi" di Palazzo Lanfranchi, a Matera; il tempi di Hera di Bernalda, il santuario di Santa Maria d'Anglona di Tursi, il bosco Faggeto di Moliterno, il Parco storico della Grancia di Brindisi di Montagna, il museo internazionale del presepio "Vanni Scheiwiller" di Castronuovo Sant'Andrea, i Frantoi di Montemurro, il complesso monumentale Sant'Antonio di Rivello e il cosiddetto "Riparo Ranaldi" della riserva antropologica "I Pisconi" di Filiano.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione