Cerca

La sfida sportiva

Flash, Thor, Capitana America, Superman: i giovani supereroi dell'Atletica Leggera di Foggia nella domenica di festa del "Trofeo Favino"

Il clima di festa e la perfetta organizzazione sono stati certamente tra i motivi che hanno portato a migliorarsi e non di poco, sulla pista di Viale degli Aviatori, alcuni dei talenti più forti della nostra regione.

Velocissimo Alessandro Danza nei 100. Letizia Bruno conferma il suo stato di forma. Adolfo Colasanto vola al terzo posto nella graduatoria nazionale nel salto in alto. Martina Lukaszek scaglia il disco a 36,98 metri. Ottimo tempo per la cadetta Letizia Gabriele sugli 80hs con 12"91. Nel martello migliore prestazione personale per l'allievo Carlo Cerri con 44,71m. Francesca Semeraro ha saltato un ampio 4 metri

Se qualcuno era partito per la caccia al minimo in vista dei prossimi Campionati Italiani under 18 ha centrato l’obiettivo nel corso del meeting presso il Campo Scuola Mondelli-Colella dove, in una atmosfera da grandi manifestazioni, era in scena in XXVII Trofeo Favino. Il clima di festa e la perfetta organizzazione sono stati certamente tra i motivi che hanno portato a migliorarsi e non di poco, sulla pista di Viale degli Aviatori, alcuni dei talenti più forti della nostra regione.

Velocissimo Alessandro Danza nei 100, che centra sia il personal best con il tempo di 11"27 sia lo standard di partecipazione per i Campionati Italiani under18 di Rieti, arrivando così ad ottenere il minimo nei 100 nei 200 e nella 4x100. Letizia Bruno conferma il suo stato di forma fermando il crono a 12"35. Cadetti in gran forma per L'US Foggia: Adolfo Colasanto vola al terzo posto nella graduatoria nazionale nel salto in alto con la misura di 1.84 e Martina Lukaszek scaglia il disco a 36,98 metri, confermandosi anche lei nei primissimi posti delle graduatorie nazionali. Ottimo tempo per la cadetta Letizia Gabriele sugli 80hs con 12"91( Alteratletica Locorotondo). Nel martello migliore prestazione personale per l'allievo Carlo Cerri con 44,71m.

Francesca Semeraro, che solo la settimana scorsa aveva conquistato il titolo di campionessa regionale nell’asta (4.15) ha saltato un ampio 4 metri e poi 3 tentativi convincenti ma falliti a 4.20. Per lei la pista di Viale degli Aviatori è un po’ la sua seconda casa considerato che ad allenarla è proprio il foggiano Davide Colella dell’Us Foggia. Giornata non proprio tra le migliori per Luigi Robert Colella nipote e figlio d’arte, tesserato con la Riccardi Milano che nel salto con l’asta si ferma a 4.95, secondo Luca Semeraro con 4.80. Prossimo appuntamento il 16 giugno con il Memorial Luigi Colella, meeting assoluto regionale.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione