Cerca

La manifestazione

La Luna è una conquista anche da Siponto: col naso all'insù

Straordinaria serata allo Sporting Club Siponto, organizzata per il tradizionale interclub del Rotary Club Foggia e Rotary Club Manfredonia per inaugurare l’anno rotariano.

A dar lustro alla conferenza, con una luna quasi piena luminosa e nel clou del suo abbraccio con Giove, dopo un pomeriggio di temporali rovinosi, Antonio Lo Campo, giornalista scientifico che, pur avendo origini foggiane, è nato e sempre vissuto a Torino, da trent’anni scrive su La Stampa, l’Avvenire e note riviste scientifiche

Molti di noi erano bambini o adolescenti e con il naso all’insù e, quella notte tra il 20 e il 21 luglio 1969, guardavano affascinati la luna calpestata per la prima volta da un essere umano.  Un piccolo passo per l’uomo ma un balzo gigantesco per l’umanità, proclamò Neil Amstrong, il primo astronauta a compiere lo storico passo! Di questo e tanto altro riguardo allo spazio, si è parlato sabato 13 luglio allo Sporting Club Siponto durante una serata organizzata per il tradizionale interclub del R.C. Foggia e R.C. Manfredonia per inaugurare l’anno rotariano.  A dar lustro alla serata, splendida, con una luna quasi piena luminosa e nel clou del suo abbraccio con Giove, dopo un pomeriggio di temporali rovinosi, Antonio Lo Campo, giornalista scientifico che , pur avendo origini foggiane, è nato e sempre vissuto a Torino, da trent’anni scrive su La Stampa, l’Avvenire e note riviste scientifiche come Nuovo Orione e Le Stelle occupandosi delle cronache e dei lanci spaziali; è autore di numerosi libri sul tema aeronautico tra i quali “Professione astronauta: la lunga strada per arrivare allo Spazio” scritto con Franco Malerba, primo astronauta italiano nello spazio. Dopo il protocollo rotariano dell’Onore alle bandiere e dei saluti alle autorità rotariane, civili e militari presenti, il video originale della NASA ha riportato i presenti a quella notte speciale di 50 anni fa per poi dare la parola ad Antonio Lo Campo. Il giornalista ha letteralmente affascinato il pubblico con i suoi racconti, le sue fotografie, la sua competenza e trasmettendo il suo entusiasmo e la sua passione per la materia. Nei quarantacinque minuti in cui ha raccontato la storia delle esplorazioni spaziali, soffermandosi in particolare sulle missioni Apollo e svelando aneddoti della missione Apollo 11 del ’69, non c’è stato modo di annoiarsi, tante sono state le testimonianze tratte anche dalle sue interviste a tantissimi astronauti tra i quali proprio i “tre” della missione di 50 anni fa e così alta, pur molto professionale, la sua capacità di divulgatore che ha reso semplice e comprensibile ciò che di solito non lo è! “Figlio” professionale di Tito Stagno, il celeberrimo radio e telecronista, giornalista che annunciò per primo lo sbarco con il suo famoso “ha toccato”, iniziando la famosa querelle con Ruggiero Orlando, Lo Campo ha voluto fare un regalo a sorpresa agli amici sipontini.  Raggiunta nel pomeriggio da una telefonata di Tito Stagno, oggi ottantanovenne ma ancora lucidissimo e molto attivo, la Presidente del Rotary Club Foggia Antonella Quarato, molto emozionata, ha lanciato un suo messaggio vocale registrato di auguri e saluti ai club Rotary organizzatori e allo Sporting Club! Una sorta di “benedizione” speciale da parte di chi quel giorno non solo c’era ma ha vissuto da vicino le emozioni di quel momento che doveva rimanere nella storia.  Un tocco delicato e artistico è poi seguito in questa serata tutta dedicata alla luna. La ballerina classica Valentina De Rosa, da eterea luna argentata ha danzato sulle note del Clair de Lune di Debussy per una coreografia di Lucia Fiore di Spazio Danza mentre, la voce fuori campo di Giulio Treggiari declamava i versi di Leopardi e D’Annunzio dedicati alla luna. 
La serata si è conclusa con l’esibizione musicale del Mary Grace e L’Eau de jazz Quartet, prima con un repertorio tutto dedicato alla luna e poi con lo swing delicato con il quale il gruppo si esprime al meglio! 
Grande soddisfazione da parte degli organizzatori Andrea Pacilli, Presidente del R.C. Manfredonia, Antonella Quarato Presidente del R.C. Foggia e Vittorio Di Stasio, Presidente dello Sporting Club Siponto così come degli Assistenti del Governatore del Distretto 2120 Sergio Sernia per le zone 3 e 4, Luciano Magaldi e Pasquale Frattaruolo che, da padrone di casa ha portato il messaggio di saluto del Governatore. Antonella Quarato ha poi annunciato il prossimo evento, la grande festa del 14 settembre al Tennis Club, per la raccolta fondi a favore della grande campagna umanitaria per l’eradicazione della poliomielite! 
“Siamo al termine della campagna e già proiettati verso altri obiettivi-ha esortato- per questo non si può mancare a questo importante appuntamento!” 
 

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione