Cerca

Operazione dei carabinieri di San Severo

Apricena, sequestrato per un debito di droga: due uomini finiscono in manette

Un debito contratto per acquistare stupefacenti, l'impossibilità di pagare, poi il sequestro in un capannone di Apricena. È iniziato così il calvario di un tossicodipendente di San Salvo, in provincia di Chieti

I due hanno così condotto l'uomo ad Apricena è una volta li' lo hanno tenuto segregato in un capannone. Il giovane è riuscito a scappare solo cinque giorni dopo approfittando di un momento di distrazione dei suoi sequestratori e ha immediatamente allertato i carabinieri di Apricena. I militari sono riusciti a intercettare Cortinove e Marinelli a bordo dell'auto della vittima. In base a quanto accertato dagli uomini dell'Arma erano ancora in possesso dei suoi documenti. I due sono stati arrestati con le accuse di rapina, sequestro di persona e tentata estorsione.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione