Cerca

L'Editoriale

La Democrazia, il dito e la luna

Anche per le proteste contro il green pass, si preferisce guardare al dito, vale a dire al gruppo di violenti imbecilli guastatori delle manifestazioni pacifiche, e non alla luna, cioè alla democrazia ferita, ai diritti calpestati che partiti e sindacati non riescono più a rappresentare.

La Democrazia, il dito e la luna

La protesta a Roma contro il green pass

Tutti condannano, giustamente, l’assalto alla sede nazionale della Cgil, pochissimi si chiedono cosa spinge, davvero, le altre migliaia di persone a rinforzare le proteste nelle piazze italiane. La stragrande maggioranza della gente non è contro il vaccino anti-Covid, che per ora resta l’unica arma veloce per contrastare la pandemia, ma contro i provvedimenti persecutori, contraddittori e confusionari dietro cui il Governo nasconde le sue responsabilità nel costringere la gente a vaccinarsi. Quindi, è il green pass che non va. 

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

Antonio Blasotta

Antonio Blasotta

Alla passione per la scrittura e la comunicazione ho dedicato il mio tempo, senza mai risparmiarmi. Così, da quando avevo 15 anni, ho scritto per diversi giornali (Puglia, La Gazzetta del Mezzogiorno, il Roma), ho diretto la prima tv di Foggia, Teleradioerre; ed ho finito con il fondare la Casa Editrice "Il Castello", che, oltre ad editare diversi libri, pubblica "Il Mattino di Foggia". Divido la mia vita tra la passione editoriale e quella per la formazione relazionale e direzionale, essendo Master Trainer con licenza USA di PNL.

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione