Cerca

L'analisi del voto

Quando la sinistra non c'è, la destra balla

Cosa ci dicono i ballottaggi a Foggia e Potenza? La destra balla laddove la sinistra non c’è più ad abitare i luoghi della propria storia politica, con la presenza fisica, costante, alle esigenze emarginate dall’urbanesimo speculativo

Vignetta blas

Da sx, i sindaci di Foggia (Landella) e Potenza (Guarente)

Quelli di sinistra hanno rinunciato a battere quotidianamente le periferie, ascoltare continuamente i problemi di chi ci abita, facendo, insomma, il porta a porta dei bisogni resi orfani dall’emancipazione da tennis club della sinistra latitante, rintanata nei circoli per sfuggire ai rioni, che schifa e condanna il populismo dopo averlo colpevolmente ridotto ad un dispregiato suffisso della propria azione sostantiva.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

Antonio Blasotta

Antonio Blasotta

Alla passione per la scrittura e la comunicazione ho dedicato il mio tempo, senza mai risparmiarmi. Così, da quando avevo 15 anni, ho scritto per diversi giornali (Puglia, La Gazzetta del Mezzogiorno, il Roma), ho diretto la prima tv di Foggia, Teleradioerre; ed ho finito con il fondare la Casa Editrice "Il Castello", che, oltre ad editare diversi libri, pubblica "Il Mattino di Foggia". Divido la mia vita tra la passione editoriale e quella per la formazione relazionale e direzionale, essendo Master Trainer con licenza USA di PNL.

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione