Cerca

L'editoriale

Il ballottaggio alla Musil: da uomini senza qualità

Domenica prossima in 136 comuni italiani si vota per scegliere il nuovo sindaco: tra questi, quelli più prossimi a noi di Potenza e Banzi, in Basilicata; Avellino, Ariano Irpino, Castel Baronia, in Irpinia; Campobasso e Termoli in Molise; Foggia, Orta Nova, San Giovanni Rotondo, San Severo, Torremaggiore, in Capitanata.

Il ballottaggio alla Musil: da uomini senza qualità

La fiera degli apparentamenti anche tra personaggi finora distinti e distanti, alla ricerca di un tornaconto personale, imporrebbe ai partiti che li sostengono quantomeno di vergognarsi del certificato di verginità che vanno sbandierando e ammettere che l’opportunismo è il minimo comune multiplo di un’azione politica priva di orgoglio ideologico, di fremito morale, che rende gli uni peggiori degli altri: in definitiva, senza qualità e, pertanto, perfettamente rappresentativa di quel decadentismo statutario che Robert Musil pone alla base del suo monumentale “Der Mann ohne Eigenschaften”  (“L’uomo senza qualità”, per l’appunto). E, allora, come scorgere il seme buono al setaccio delle urne? Per quanto possa sembrare complicato, l’interrogativo ha risposte chiare per chi ha la pazienza di andarsi a rileggere la narrazione dei singoli personaggi che ci chiedono il voto: la loro storia politica e personale racconta più dell’epilogo a cui vogliono condurci.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

Antonio Blasotta

Antonio Blasotta

Alla passione per la scrittura e la comunicazione ho dedicato il mio tempo, senza mai risparmiarmi. Così, da quando avevo 15 anni, ho scritto per diversi giornali (Puglia, La Gazzetta del Mezzogiorno, il Roma), ho diretto la prima tv di Foggia, Teleradioerre; ed ho finito con il fondare la Casa Editrice "Il Castello", che, oltre ad editare diversi libri, pubblica "Il Mattino di Foggia". Divido la mia vita tra la passione editoriale e quella per la formazione relazionale e direzionale, essendo Master Trainer con licenza USA di PNL.

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione