Cerca

La questione politica

Salvini licenzia Morisi? Ma no: è un genio della distrazione di massa, come Goebbels

Quasi nessuno s’accorge che la foto di Salvini col mitra in mano è del 10 ottobre 2018, riferita alla partecipazione del ministro dell’Interno alla cerimonia ufficiale per i 40 anni dei Nocs, quindi non c’entra nulla con l’attualità.

Salvini licenzia Morisi? Ma no: è un genio della distrazione di massa, come Goebbels

Proprio nei giorni in cui la Lega è chiamata a rendere conto delle malefatte addebitate al sottosegretario Siri e dell’imbarazzante assunzione di Arata da parte del sottosegretario leghista Giorgetti a Palazzo Chigi, Morisi dà in pasto al Moloch mediatico di internet un appetitosissimo boccone emozionale per sviare l’attenzione dei social concentrati sulle vicende giudiziarie. Una mossa da grande stratega della comunicazione, paragonabile a quelle di Joseph Goebbels, ministro della propaganda del Terzo Reich.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

Antonio Blasotta

Antonio Blasotta

Alla passione per la scrittura e la comunicazione ho dedicato il mio tempo, senza mai risparmiarmi. Così, da quando avevo 15 anni, ho scritto per diversi giornali (Puglia, La Gazzetta del Mezzogiorno, il Roma), ho diretto la prima tv di Foggia, Teleradioerre; ed ho finito con il fondare la Casa Editrice "Il Castello", che, oltre ad editare diversi libri, pubblica "Il Mattino di Foggia". Divido la mia vita tra la passione editoriale e quella per la formazione relazionale e direzionale, essendo Master Trainer con licenza USA di PNL.

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione