Cerca

La partita

Il Potenza stravince con il Francavilla e si qualifica alla fase nazionale playoff

Più di tremila gli spettatori allo stadio lucano (2975 locali , 157 gli ospiti, per un incasso di 48mila euro)

I padroni di casa liquidano l'incontro per 3 a 1 (il filmato riguarda appunto il terzo gol, su rigore). Al fischio finale scoppia la festa allo stadio Viviani, con il Potenza che si qualifica alla fase nazionale playoff e conoscerà il prossimo avversario-partita con la formula di andata e ritorno-nella giornata di domani.

Nella partita valida per il secondo turno playoff, il Potenza calcio di mister Giuseppe Raffaele ospita allo stadio Viviani il Virtus Francavilla allenato da mister Bruno Trocini. Ai padroni di casa basterebbe un pareggio per passare alla fase nazionale, grazie alla regola che favorisce la squadra meglio classificata nel campionato.
Dopo 10 minuti di partita, il Francavilla inizia a rendersi pericoloso, prima con un cross di Nunzella deviato pericolosamente da Sales, poi al 12' con Sirri, che di testa incorna alla perfezione una sponda di Folorunsho e solo il primo di tanti interventi di Ioime nega il vantaggio agli ospiti. Il Potenza concede il pallino del gioco ad un ottimo Francavilla, ma al 26' grazie ad una bella palla filtrante di Piccinni, Guaita crossa teso in mezzo e Tiritiello, nel tentativo di anticipare Genchi, infila il proprio portiere regalando il vantaggio al Potenza. Il Francavilla non demorde e cerca di reagire con Partipilo che anticipa Sales e per poco nom centra lo specchio della porta; nella ripresa il Potenza deve fare a meno di Giosa per infortunio, allora mister Raffaele inserisce Panico e sposta Sepe nella posizione occupata da Giosa. Al 56' minuto si rivede pericolosamente in avanti il Francavilla ancora con Partipilo che calcia al volo dall'interno dell'area trovando però la risposta di Ioime che mette in angolo; sugli sviluppi del corner Mastropietro calcia al volo dalla distanza ma Ioime ancora una volta riesce ad opporsi. Il Francavilla cerca il pareggio disperatamente, ma nel miglior momento per gli ospiti arriva la mazzata che di fatto chiude i conti: al 67' Piccinni su cross di Emerson incorna di testa e raddoppia. Il gol è una mazzata per il Francavilla, che accusa il colpo e 3 minuti dopo Guaita riesce a sfuggire dalla marcatura di Caporale, il quale lo atterra in area regalando il rigore ai rossoblù. Dal dischetto è freddissimo Lescano a siglare il gol del 3 a 0 che chiudebdi fatto ogni speranza di rimonta. Negli ultimi 10 monuti del match, la formazione rossoblù concede un paio di occasioni: nella prima Sarao si vede negare la gioia del gol ancora una volta da Ioime;, nella seconda, all'87' minuto, la formazione ospite trova il gol con un grande diagonale al volo di Puntoriere, che non lascia scampo al portiere rossoblù. Al fischio finale scoppia la festa allo stadio Viviani, con il Potenza che si qualifica alla fase nazionale playoff e conoscerà il prossimo avversario-partita con la formula di andata e ritorno-nella giornata di domani.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione