Cerca

Un'isola rossonera

Tutti in piazza: Foggia fa festa

Calciatori, dirigenti, sindaco, tifosi: decine e decine le persone accorse nell'isola pedonale di Corso Vittorio Emanuele per festeggiare la promozione della squadra in Lega Pro Unica

Tutti in piazza: Foggia fa festa

Un momento della festa rossonera

Dai un pallone ad una città e te la ritrovi unita a tirar fuori un urlo di orgoglio. Dappertutto è così, ma a Foggia lo è ancora di più: perché, da sempre, questa città ha eletto il pallone ad emblema identitario della sua comunità; perché il calcio, quello degli anni d'oro, è stata l'unica promozione in serie A che abbiamo conosciuto; perché il pallone ha fatto girare per anni interessi economici e politici; perché la bandiera che tutti ricordano non è quella dei colori ufficiali della città: blu e rosso, ma rossonera. E così, intorno a questa bandiera, sventolata in tante varianti socio-culturali, questa sera la città si è ritrovata a festeggiare la sua squadra che ha saputo risalire in un anno il precipizio del fallimento e arrivare a conquistare la promozione in Lega Pro Unica. 

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione