Cerca

Indebolita la candidatura del Sindaco a presidente della Provincia

San Severo, la donna che potrebbe far cadere Miglio e Emiliano

Poggia tutto sulle presunte, gravi, irregolarità di Mariella Di Monte il ricorso di Marino e Mirando, presentato dall'avvocato campobassano Salvatore Di Pardo, per l'annullamento delle elezioni comunali nella città dell'Alto Tavoliere

San Severo, la donna che potrebbe far cadere Miglio e Emiliano

Mariella Di Monte

Nel ricorso si sostiene, con documenti di prova, che la Di Monte, direttore amministrativo presso il Giudice di Pace, ha autenticato la maggior parte delle firme per la presentazione delle liste di Miglio senza alcuna autorizzazione fino al 15 aprile, in un luogo sconosciuto (non quello indicato dalla Prefettura, cioè il Comune); e, cosa gravissima se venisse confermata, l'avrebbe fatto anche quando era in ferie e in permesso "104". Dopo aver vinto, Miglio ha nominato assessore proprio la Di Monte. «Michele Emiliano si ritroverà così Assessore alla legalità in un’Amministrazione che il prossimo 3 dicembre, data fissata dal Presidente del Tar Puglia per l’udienza, potrebbe essere dichiarata illegittima ed illegale», sottolinea Mirando nel rendere noto, con un comunicato, il ricorso che potete scaricare integralmente continuando a leggere.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione