Cerca

La sperimentazione

Coronavirus, dalla Puglia a Padova i primi campioni di sangue dei pazienti guariti per testare la terapia degli anticorpi

Entro una settimana sarà trasmesso l'esito del titolo di anticorpi neutralizzanti, ovvero la quantità di anticorpi anti-SARS-CoV-2 "attivi"; dato indispensabile per stabilire l'idoneità dei soggetti alla donazione.

Coronavirus, dalla Puglia a Padova i primi campioni di sangue dei pazienti guariti per testare la terapia degli anticorpi

“Nulla è gratis, è vero che il donatore dona agisce gratuitamente per spirito civile ma c’è poi un processo tecnologico importante, c’è una plasmaferesi, esami di laboratorio, del personale e tutto questo ha un costo per il Sistema sanitario nazionale”, ha detto Pierluigi Lopalco, ordinario di Igiene all'Università di Pisa e responsabile del coordinamento regionale emergenze epidemiologiche dell'Agenzia regionale strategica per la salute e il sociale della Regione Puglia

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione