Cerca

La polemica verso il voto

Regionali, Boccia scivola sulle primarie del centrosinistra. Renziani: «Una pagliacciata». Amati: «Emiliano non è neppure iscritto al Pd»

«Il candidato del Pd alle regionali della Puglia è Michele Emiliano», ha detto in mattinata il ministro pugliese per gli Affari regionali rispondendo alla renziana Bellanova che aveva già ricusato il governatore in nome di Italia Viva

Scioglimento Consiglio comunale di Cerignola, il ministro Boccia: "Questa è l’antimafia dei fatti"

Francesco Boccia

Insomma la preferenza di Boccia per Emiliano, che al Pd neppure è iscritto, rispetto ai concorrenti Amati e Gentile, che sono invece iscritti al Pd, ha suscitato un putiferio. «Quando è successo che il PD ha preso questa decisione?», ironizza Amati. Il dirigente renziano foggiano Frattarolo commenta su Twitter la sortita di Boccia: «Considera le loro primarie una pagliacciata, sapevo di non essere l'unico a pensarlo ma non mi sarei mai aspettato una confessione pubblica»

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione