Cerca

Ritirato il decreto, le province diventano istituzioni di secondo livello

Salta il riordino, la Provincia di Foggia si risveglia Cenerentola

Il "Salva Italia" mantiene gli accorpamenti, ma non ci sarà più l'elezione diretta di presidente e consiglieri provinciali

Salta il riordino, la Provincia di Foggia si risveglia Cenerentola

La BAT accorpata a Foggia in un'unica provincia

Colpo di scena negli ultimi scampoli del Governo Monti in Parlamento: viene ritirato il decreto sul riordino delle Province, che scadono a istituzioni di secondo livello con il solo compito di coordinamento dei comuni. Persino l'elezione del presidente e dei consiglieri non sarà più diretta ma sarà per scelta dei consiglieri comunali del territorio di appartenenza. Niente elezioni, quindi, in Capitanata che sarà commissariata

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione