Cerca

La scissione

Pernacchie dei 5 Stelle di Puglia, Basilicata e Molise al serpente incantatore Di Maio

Le promesse del ministro degli Esteri, in cerca di un partito che possa assicurare la sua rielezione e quella di qualche altro fedelissimo, non affascinano i rappresentanti istituzionali pugliesi, lucani e molisani del Movimento 5 Stelle

Pernacchie dei 5 Stelle di Puglia, Basilicata e Molise al serpente incantatore Di Maio

Un "Vaffa" a Di Maio arriva dai 5 consiglieri regionali della Puglia, sia quelli che sostengono Emiliano (Barone, Casili, Di Bari e Galante) che Laricchia all'opposizione. Restano nel Movimento anche i consiglieri regionali lucani Gianni Perrino, Carmela Carlucci e Gianni Leggieri. Dure le accuse a Di Maio anche da parte dei consiglieri regionali del Molise e del sindaco pentastellato di Campobasso, Roberto Gravina

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione