Cerca

Lo spioncino

Il virologo Lopalco infettato da Emiliano e la Sacra Rota delle dimissioni rate ma non consumate

Capita anche agli epidemiologi di fama di ammalarsi di politica e non riuscire a curare il contagio dell'untore. E' successo anche al virologo pugliese Pierluigi Lopalco, infettato dal virus governista di Michele Emiliano

Il virologo Lopalco infettato da Emiliano e la Sacra Rota delle dimissioni rate ma non consumate

Lopalco e l'ingombrante Michele Emiliano

Lopalco rientra da Pisa, adulato da Emiliano che gli affida la flotta d'assalto al Covid in Puglia. Il giocattolo gli piace talmente tanto da schierarsi anche politicamente con Emiliano nelle competizioni politiche, con la lista civica "Con". Il presidente della Regione Puglia, però, lo sanno tutti, è possentemente contagioso e ora Lopalco non sa trovare un vaccino per difendersi, decidendo di rassegnare delle dimissioni rate ma non consumate: roba da Sacra Rota.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione