Cerca

Il fatto politico

Regionali in Puglia, la Polizia scopre un "negozio elettorale" a Foggia: soldi in cambio di voti

Quattro persone sono state denunciate dalla polizia a Foggia per reati in materia elettorale e attività di indagine da parte della Digos sono ancora in corso per vagliare la posizione di altre persone.

Regionali in Puglia, la Polizia scopre un "negozio elettorale" a Foggia: soldi in cambio di voti

Presso un esercizio commerciale è stata accertata un'illecita erogazione di denaro a fronte della prova dell'avvenuto voto a favore di un candidato foggiano al Consiglio regionale pugliese. La somma variava dai 30 ai 50 euro e veniva corrisposta dopo aver visionato le foto scattate nei seggi elettorali alla preferenza espressa sulla scheda, insieme a un documento d'identità.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione