Cerca

La critica

I giovani medici pugliesi bocciano il "Cura Italia" di Conte

I rappresentanti del Sigm, il Sindacato Giovani Medici Puglia criticano il provvedimento che, a loro dire, autorizzando l'inserimento negli ospedali di giovani medici senza specializzazione finira' per "uccidere la professione medica" e mettera' a repentaglio vite.

I giovani medici pugliesi bocciano il "Cura Italia" di Conte

"Il nostro sistema sanitario - dicono - che si basa sulla formazione specialistica e talvolta ultra-specialistica, adesso vedra' circa 12mila medici a spasso, privi della formazione di cui sopra e abbandonati al giro delle guardie mediche, delle sostituzioni o delle soluzioni creative nel mondo della partite Iva. Al ministro Speranza, chiediamo: come potete credere che dei medici senza alcuna formazione possano curare le piu' disparate patologie, dalle piu' lievi alle piu' gravi?".

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione