Cerca

Oggi l'incontro a Napoli

Dal Vesuvio l’eruzione di Forza Italia al Sud: Bardi, Landella e Toma i lapilli infuocati di Berlusconi

Ci sono eurodeputati, consiglieri regionali, i presidenti della Basilicata e del Molise, i sindaci di Foggia e di Catanzaro ed altre decine di colleghi, con il capogruppo alla Camera Maria Stella Gelmini, ed il neo-vicesegretario del Ppe Antonio Tajani.

Dal Vesuvio l’eruzione di Forza Italia al Sud: Bardi, Landella e Toma i lapilli infuocati di Berlusconi

L'intervento di Landella. Seduti: Caldoro, Bardi, la Gelmini

Forza Italia punta ancora sul Sud come serbatoio di voti e lancia Stefano Caldoro come candidato alle regionali in Campania della prossima primavera. Si voterà anche in Puglia e Landella mira a giocare un ruolo di primo piano nella scelta dei candidati del partito, per questo, evidentemente, ha tenuto a marcare la sua presenza al "gotha" degli azzurri riuniti a Napoli. Mentre per i governatori Bardi (Basilicata) e Toma (Molise) si è trattato di un atto di conferma di fedeltà ai desiderata del Cavaliere. 

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione