Cerca

Tornano le aggressioni al nostro mare

Trivelle, l'affondo di Emiliano: «Di Maio e Costa come Renzi e Calenda»

Con decreto del 7 dicembre scorso, il ministero dello Sviluppo economico ha confermato tre permessi, della durata di sei anni, alla società Global Med, per bucare lo Jonio, usando la tecnica dell’air gun, in un area complessiva di 2.200 chilometri quadrati.

Trivelle, l'affondo di Emiliano: «Di Maio e Costa come Renzi e Calenda»

Luigi Di Maio e Sergio Costa

«La battaglia contro le trivellazioni nei mari pugliesi continua. Di Maio e Costa come Renzi e Calenda. Con la differenza che almeno Renzi e Calenda erano dichiaratamente a favore delle trivellazioni, mentre Di Maio e Costa hanno tradito ancora una volta quanto dichiarato in campagna elettorale. Avrebbero potuto nel programma di governo e quindi nella legge finanziaria bloccare tutte le ricerche petrolifere in Italia, come avevamo sempre detto di voler fare. La mia solidarietà affettuosa a tutti i militanti del Movimento 5 Stelle della Puglia che purtroppo avevano creduto alle affermazioni su Ilva, Tap, trivellazioni e su tante altre cose che si stanno svelando speranze deluse per sempre», dice il governatore della Puglia

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione