Cerca

L'assessore regionale al Bilancio alla fine scioglie la riserva

Leo Di Gioia scende in campo per il suo "One Shot" da candidato sindaco di Foggia

«Un solo mandato per decidere, senza alcun condizionamento, di cambiare la città»

Leo Di Gioia scende in campo per il suo "One Shot" da candidato sindaco di Foggia

Leo Di Gioia alla conferenza stampa di annuncio della candidatura

Con chi si candida l'assessore? «Con una coalizione di liste civiche, nessun partito che ha partecipato alle Primarie del centrosinistra avrà una sua lista a mio sostegno», dice; anche se è del tutto evidente che la sua candidatura sarà il coagulo di un dissenso trasversale: da un lato, avrà a suo fianco gli scontenti delle primarie vinte da Augusto Marasco, quindi i sostenitori di Mongelli, ma anche SEL, ovviamente; dall'altro lato vi sono quelli che non stanno con il centrodestra di Landella.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione