Cerca

Gli inquirenti escludono una ripresa della guerra di mafia tra le diverse batteria malavitose cittadine

Agguato in Via Manfredonia, nessuno stub: non ci sono sospettati

Sull'asfalto i poliziotti hanno recuperato otto bossoli calibro 7,65 ed una ogiva. Soccorso da una pattuglia di una società di vigilantes, Piscopia è stato giudicato guaribile in 30 giorni, sebbene inizialmente si sia temuto per la sua vita. Fortunatamente, infatti, il proiettile che lo ha attinto al capo è entrato ed uscito senza provocargli lesioni interne.

Agguato in Via Manfredonia, nessuno stub:  non ci sono sospettati

Mario Piscopia, verso le 21,30 stava rientrando a casa in sella al proprio scooter. Il giovane è gravato da un divieto di non abbandonare la propria abitazione dalle 22 alle 7 del giorno seguente. Era fermo all'altezza del semaforo pronto per svoltare lungo Viale Fortore. Da Via D'Aragone sono giunte due persone in sella ad uno scooter. Indossavano un casco integrale per non essere riconosciuti. Si sono affiancati, il passeggero ha iniziato ad esplodere alcuni colpi di pistola.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione