Cerca

Assolto da tutte le accuse l'avvocato foggiano e docente universitario Giulio Gentile

Processo Gema, c'è peculato ma non associazione per delinquere: Chicco se la cava con 3 anni e 5 mesi di carcere

Il Giudice dauno ha anche stabilito per Tavasci l'interdizione dai pubblici uffici ed ha assegnato una provvisionale da 50 mila euro da versare ai 23 enti locali che si sono costituiti parte civile delle 45 parti offese individuate dall'accusa.

Processo Gema, c'è peculato ma non associazione per delinquere: Chicco se la cava con 3 anni e 5 mesi di carcere

L’inchiesta di Procura e Guardia di Finanza prese il via dalla segnalazione di alcuni Comuni a cui “Gema” non versava il denaro dei tributi riscossi. Poi si scoprì che gli Enti “bucati” erano ben 45 e la somma che non sarebbe stata versata ammontava a 22 milioni e 719 mila euro. «Contestiamo in maniera ferma la cifra di quasi 23 milioni di euro che riteniamo esagerata e sproporzionata» - tuona l'avvocato Ursitti. Dello stesso avviso l'avvocato Bocchino che aggiunge: «Una massa debitoria che non è stata assolutamente accertata; anche il liquidatore nominato da tribunale sta riscontrando difficoltà in tal senso. Noi parliamo di debiti connessi ad una esposizione debitoria che non è stata oggetto di accertamento».

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione