Cerca

Vertice straordinario del comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica convocato in Prefettura

Bombe a San Severo: «Obbligo morale di chiamare la cittadinanza a raccolta»

«E' chiaro però che l'amministrazione da sola, senza il supporto e l'appoggio ed il sostegno della cittadinanza, a prescindere dal colore politico, non può fare molta strada. C'è bisogno, quindi, di una reazione della società civile»

Bombe a San Severo: «Obbligo morale di chiamare la cittadinanza a raccolta»

«Abbiamo in atto una sperimentazione: ovvero quello di una presenza più incisiva della polizia municipale nelle ore notturne affiancata da polizia di Stato e carabinieri. E' una sperimentazione che sta dando risultati positivi. Questa collaborazione va intensificata per poter cercare di fronteggiare questa problematica con cui il nostro comune combatte da tanti anni. Noi in questo momento abbiamo l'obbligo morale di chiamare la cittadinanza a raccolta per un momento di unità di solidarietà per fronteggiare perché San Severo è abitata per la stragrande maggioranza da gente perbene».

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione