Cerca

Il caso

Foggia, la scuola "Santa Chiara" non assiste il bambino disabile e la mamma si incatena ai cancelli

La donna chiede assistenza per il figlio di 12 anni che frequenta la prima media, affetto da una paralisi cerebrale infantile: e' in carrozzina, non parla, non mangia da solo ed ha un grave ritardo cognitivo.

Francesco potrà mangiare a scuola, la Santa Chiara di Foggia trova l'assistenza per il bambino disabile

La dirigente scolastica Maria Goduto

"Stamattina di fronte all'ennesimo rifiuto di ricevermi da parte della dirigente scolastica Maria Goduto, ho deciso di incatenarmi e rimarro' cosi' fino a quando non assicureranno un Oss per mio figlio. Questo resta l'unico modo per essere ascoltata", denuncia la mamma che si è incatenata ai cancelli dell'istituto comprensivo 'Santa Chiara Pascoli Altamura'

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione