Cerca

Il consigliere Nino De Rogatis viene sostituito con Luigi Vigiano

Foggia: sui parcheggi ai diversamente abili, la maggioranza perde il pass in Consiglio Comunale

I consiglieri di minoranza, allontanandosi dall'aula, hanno fatto venir meno il numero legale per l'approvazione dei permessi gratis riservati ai possessori di auto modificate e non per tutti i portatori di handicap come proposto, invece, dai consiglieri di opposizione

Foggia: sui parcheggi ai diversamente abili, la maggioranza perde il pass in Consiglio Comunale

Riunione del Consiglio comunale di Foggia

«I diversamente abili hanno diritto comunque al loro pass e alla gratuità del parcheggio per senso civico, per dovere morale. Non può e non deve essere prevaricato il diritto a godere di gratuità che sono solo un infimo risarcimento della loro condizione», dice Mainiero. «Un atto di irresponsabilità che denota solo un atteggiamento di speculazione politica», denuncia dalla maggioranza Vigiano. «Disertori sociali», la colorita espressione di Bruno Longo per stigmatizzare la scelta degli esponenti di opposizione. Leggi tutto

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • freddi

    12 Ottobre 2016 - 14:57

    Alfredo Grassi 10 min · Su questa vicenda sono totalmente d'accordo con il consigliere Mainiero, le argomentazioni portate all'attenzione dell'assemblea comunale ed alla cittadinanza tutta, rispettano integralmente quanto stabilito dalla normativa vigente, che tende a facilitare la mobilità di questa categoria di persone, nella convinzione che un'utenza debole vada comunque garantita. Certo è nella facoltà dell'amministrazione Comunale prevedere altresì, la gratuità della sosta per gli invalidi nei parcheggi a pagamento qualora risultino già occupati o indisponibili gli stalli a loro riservati, come in effetti, questa norma era già in vigore anche nella nostra Città di Foggia prima che l'attuale amministrazione la revocasse. Inoltre aggiungo che tale beneficio per le persone invalide è in vigore in tutta l'Europa, per questo motivo il contrassegno di parcheggio è stato modificato su delibera del Consiglio dell'Unione Europea. Troppi pass non validi, scaduti, impropriamente utilizzati,

    Report

    Rispondi

  • freddi

    12 Ottobre 2016 - 14:55

    Alfredo Grassi 10 min · Su questa vicenda sono totalmente d'accordo con il consigliere Mainiero, le argomentazioni portate all'attenzione dell'assemblea comunale ed alla cittadinanza tutta, rispettano integralmente quanto stabilito dalla normativa vigente, che tende a facilitare la mobilità di questa categoria di persone, nella convinzione che un'utenza debole vada comunque garantita. Certo è nella facoltà dell'amministrazione Comunale prevedere altresì, la gratuità della sosta per gli invalidi nei parcheggi a pagamento qualora risultino già occupati o indisponibili gli stalli a loro riservati, come in effetti, questa norma era già in vigore anche nella nostra Città di Foggia prima che l'attuale amministrazione la revocasse. Inoltre aggiungo che tale beneficio per le persone invalide è in vigore in tutta l'Europa, per questo motivo il contrassegno di parcheggio è stato modificato su delibera del Consiglio dell'Unione Europea. Troppi pass non validi, scaduti, impropriamente utilizzati,

    Report

    Rispondi

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione