Cerca

La prima pietra fu posta in pompa magna da Vendola il 22 ottobre 2011

Oasi Bianca, l'albergo a 5 stelle per i pensionati foggiani mai realizzato

Per realizzare il villaggio di accoglienza, di fronte l'Ipercoop, la Fondazione De Piccolellis ebbe un contributo di 3 milioni e 700 mila euro concorrendo ad un bando dell’assessorato regionale al Welfare, amministrato da Elena Gentile.

Oasi Bianca, l'albergo a 5 stelle per i pensionati foggiani mai realizzato

Questa doveva essere Oasi Bianca, l'albergo a 5 stelle per i pensionati foggiani

«Questa struttura è pensata per essere un luogo in cui si costruiscono relazioni umane ricche. Perché le persone non sono numeri, ipotesi sociologiche, ma anzitutto storie e i nostri anziani sono una risorsa. Pensare che un anziano autosufficiente possa, anche da non autosufficiente, continuare a restare in questa struttura è importante, ai fini di una condivisione di luoghi, di affetti che in questi luoghi ha maturato», ebbe a dire il governatore della Puglia Nichi Vendola. Tra i 30 posti destinati ad anziani, anche 6 destinati ad anziani nulla tenenti, da ospitare su indicazione del Comune di Foggia.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione