Cerca

Il provvedimento

Ora il cerignolano Galantino è plenipotenziario dei beni del Papa

Bergoglio, con un nuovo motu proprio firmato il giorno di Santo Stefano e reso noto oggi, rende operativo il trasferimento di investimenti e liquidità dalla Segreteria di Stato all'Apsa (Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica)

Ora il cerignolano Galantino è plenipotenziario dei beni del Papa

Mons. Galantino con Papa Francesco

L'Amministrazione del Patrimonio della Sede Apostolica, presieduta da mons. Nunzio Galantino, originario di Cerignola, informerà "periodicamente sulla situazione dei fondi la Segreteria di Stato, la quale continua a collaborare nella raccolta degli stessi".

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione