Cerca

Su iniziativa del gruppo Megamark di Trani

Nasce a Foggia la prima filiera etica italiana contro il caporalato

Primo esperimento in Italia basato su un sistema di tracciabilita' delle filiere agroalimentari mediante l'uso congiunto del bollino etico denominato "NoCap", a breve negli oltre 500 supermercati a insegna A&O, Dok, Famila, Iperfamila e Sole365

Nasce a Foggia la prima filiera etica italiana contro il caporalato

La presentazione dell'iniziativa questa mattina a Foggia

In questa fase sperimentale, il progetto si sta svolgendo in tre aree d'Italia: a Foggia dove si raccolgono pomodori che si trasformano in conserve (pelati e passate) coinvolgendo circa 60 lavoratori, nel Metapontino, in Basilicata in cui un centinaio di lavoratori raccolgono e confezionano prodotti freschi (tra cui finocchi, carciofi, peperoni, uva, insalata, ortaggi e frutta) e nel Ragusano, in Sicilia, dove una quarantina di lavoratori coltivano alcune varieta' di pomodoro (pachino, pomodori gialli, ciliegio).

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione