Cerca

Le nostre eccellenze

Dal pane di Monte al confetto riccio di Francavilla, al colombino di Manduria: le specialità della Puglia ammesse a tutela Slow Food

Il pane di Monte Sant'Angelo (Foggia), la focaccia a libro di Sammichele di Bari, il confetto riccio di Francavilla Fontana (Brindisi), il colombino di Manduria (Taranto) e la capra jonica originaria della penisola salentina entrano a far parte dell'elenco delle produzioni tutelate da Slow Food.

Dal pane di Monte al confetto riccio di Francavilla, al colombino di Manduria: le specialità della Puglia ammesse a tutela Slow Food

Il confetto riccio di Francavilla

I cinque nuovi presìdi pugliesi erano già inclusi nell'Arca del Gusto, cioè nel catalogo dell'associazione che racchiude elementi della gastronomia e della cultura a rischio scomparsa. Lo ha annunciato la stessa Slow Food, spiegando che con il riconoscimento a presìdi, nascono veri e propri progetti di salvaguardia e promozione. Le cinque "new entry" pugliesi saranno presentate a "Terra Madre Salone del Gusto", in programma a Torino dal 22 al 26 settembre.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione