Cerca

L'iniziativa

Anche Gatta e la Giuliani firmano il manifesto di Franceschini per "ricucire" l'Italia dall'Adriatico al Tirreno

L'obiettivo è «Riqualificare le aree costiere, affrontare con decisione il problema degli spostamenti verso le aree interne, per non accontentarsi piu' di un turismo mordi e fuggi, limitato alle principali localita', ma in grado di offrire alle persone uno spaccato del nostro Paese, del nostro stile di vita, del legame indissolubile tra bellezze naturalistiche e artistiche, tra enogastronomia e storia dei territori».

«Come sindaci, amministratori locali, parlamentari e accademici crediamo che in questa fase sia essenziale aggredire i problemi strutturali sotto il fronte dei collegamenti, in particolare per quel che riguarda la linea adriatica, che oggi non dispone ancora di un vero e proprio piano per l'Alta Velocita' simile a quella che si e' sviluppata lungo la linea tirrenica e che ha favorito la crescita sociale e le opportunita' economiche di quell'area del Paese», si legge nel documento

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione