Cerca

Il provvedimento

Il Prefetto Grassi usa il pugno di ferro: emesse altre dieci interdittive antimafia per imprese di Cerignola, Manfredonia e Vieste

"Le attività commerciali ed imprenditoriali devono essere scevre da condizionamenti mafiosi. Si vuole una libertà d'impresa pulita. Bisogna impedire alle organizzazioni criminali di penetrale i settori della Pubblica Amministrazione", spiega Grassi

Caporalato, il prefetto di Foggia Grassi in audizione alla Camera

Il prefetto di Foggia Raffaele Grassi

Queste le imprese interessate dal provvedimento interdittivo: G.L. Itticoltura, Marittica Srl, Divine Whims srl, Cinflo srl, Brigida Matteo carburanti, di Manfredonia; Moviland Scarl di Vieste; Antoniello Mauro (abbigliamenti), M. Petroli Srl di Mottola Roberta (carburanti con annesso bar), Mondo Games srl (internet point e scommesse on line), Tradecenter Srls (commercio elettronico motoveicoli, autoveicoli, ricambi) di Cerignola.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione