Cerca

Indagine della Guardia di Finanza

Truffa e abuso d'ufficio, indagato il capo di gabinetto di Emiliano

L'inchiesta, coordinata dal pubblico ministero Savina Toscani, riguarda un corso di formazione, finanziato dalla Regione Puglia, fatto nella societa' Ladisa Srl e gestito dalla societa' riconducibile alla moglie di Stefanazzi.

Truffa e abuso d'ufficio, indagato il capo di gabinetto di Emiliano

Stefanazzi con Emiliano

"La filiera amministrativa preposta alla gestione del Piano e' del tutto estranea alla mia sfera di influenza", si difende Claudio Michele Stefanazzi, capo di gabinetto del governatore pugliese che scrive: "nessun potere di gestione amministrativa mi e' attribuito, in particolare quella di ultima istanza nei ricorsi gerarchici", proseguendo: "non e' mio costume non dico interferire ma nemmeno interagire con li stessi uffici per questioni relative alla ordinaria attivita' amministrativa".

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione