Cerca

L'operazione denominata "Drug Wash"

Decapitato da Carabinieri e Guardia di Finanza gruppo criminale foggiano e lucerino che seminava morte con la droga anche in Molise

L’indagine è nata nel novembre 2016, quando i Finanzieri di Lucera arrestarono in flagranza di reato due giovani del posto trovati in possesso di circa un chilogrammo di hashish, che avevano occultato all’interno di un garage

Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia

Imponente la “rete” di spaccio tra Lucera e Campobasso messa su dai criminali che avevano rapporti anche col clan mafioso foggiano "Moretti - Pellegrino - Lanza", che rifornivano cocaina e hashish. Tra le intercettazioni dei delinquenti, persino il vanto di aver ridotto un acquirente della droga in stato di dipendenza: (“….l’ho fatto diventare io tossico amò... vedi che ***** se lo mangiava il romano, ma non se lo mangiava così…, io l’ho fatto diventare tossico perchè quello più ce la dai e più diventi tossico hai capito…”). Nove le persone arrestate

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione