Cerca

Il pronunciamento

L'Anci plaude alla sentenza che consente ai Comuni di riscuotere i soldi per l'eolico, Serafina Stella ha avuto ragione

"La sentenza fa finalmente chiarezza sugli indennizzi che le società titolari di impianti eolici devono corrispondere ai Comuni, alcuni dei quali versano in situazioni di bilancio drammatiche a causa dei mancati introiti previsti", dice il segretario nazionale Anci Veronica Nicotra

L'Anci plaude alla sentenza che consente ai Comuni di riscuotere i soldi per l'eolico, Serafina Stella ha avuto ragione

Serafina Stella, già sindaco di Ordona

La decisione della Corte Costituzionale n. 46, depositata il 25 marzo, dà ragione alla battaglia apripista dell'allora sindaco di Ordona, l'avvocatessa Serafina Stella, che si oppose strenuamente allo strapotere delle società che costrinsero il Comune foggiano ad affrontare lunghi ed onerosi contenziosi civili e amministrativi giunti fino al Consiglio di Stato, che poi ha rimesso la questione alla Corte Costituzionale. «La strategia delle società era chiara: sfinire il Comune per puntare a transazioni che riducessero l'esborso che ci dovevano. Oggi quella mia ostinata opposizione consentirà ad Ordona di incassare tutte le somme dovute, con gli interessi», dice soddisfatta Serafina Stella. Grazie alla sua azione, a beneficiarne saranno anche molti altri Comuni ritrovatisi nelle stesse situazioni di difficoltà.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione