Cerca

verso il voto del 25

Cicala nuovo fratello d'Italia? Quarto a gamba tesa: "La campagna acquisti lasciamola a tempi migliori"

Cicala nuovo fratello d'Italia? Quarto a gamba tesa: "La campagna acquisti lasciamola a tempi migliori"

Piergiorgio Quarto

"Siamo ancora nel pieno di una competizione elettorale, la campagna acquisti lasciamola a tempi si spera migliori". Lo afferma in una nota il coordinatore regionale di Fratelli d'Italia in Basilicata e consigliere, Piergiorgio Quarto, precisando che "nelle dinamiche della politica è ovvio che rientrino attese, speranze, anche personali, ma senza farne principale argomento di apparentamento con una competizione elettorale che deve vedere una svolta nella logica fin qui adottata di governare ed affrontare le tante criticità". Proprio in questi giorni il sindaco di Viggiano, Amedeo Cicala, fratello del presidente del Consiglio regionale, Carmine Cicala, ha annunciato di lasciare la Lega e ha invitato a sostenere il partito della Meloni alle imminenti elezioni politiche. "Non confondiamo elezioni parlamentari e prossime competizioni politiche locali - aggiunge Quarto - non utilizziamo questo passaggio politico per cercare un diverso, migliore non si sa, posizionamento politico, per cercare di ottenere tornaconti personali, per tentare di gettare le presunte basi di un nuovo governo regionale". Per Quarto "il compito del coordinatore regionale è anche quello di evitare comportamenti dissennati e cercare di ritessere una tela consistente tra la politica e la gente, una tela in cui ogni filo ordito componga una trama uniforme e compatta. Ricreare le condizioni per poter governare quindi, e cogliere l'importante momento delle elezioni parlamentari quale opportunità per ripartire anche a livello regionale". Quarto ammette che "questo non esula dall'esito del risultato elettorale" ma l'appello è a "non porre come priorità e primo punto del proprio programma, del programma cioè, di ogni singolo candidato o esponente politico il suo posto in un gioco delle parti destinato a peggiorare una situazione già grave".

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione