Cerca

ALMANACCO DAUNO

Oggi, 19 febbraio 1999, lo Stato italiano riconosce la lingua franco provenzale di Celle e Faeto

Le lingue minoritarie in Puglia sono: il francoprovenzale, a Faeto e Celle, l’arbëresh, a Chieuti e a Casalvecchio, e il griko, in molti paesi del Salento. A Faeto, in realtà, ultimamente convivono quattro lingue

Oggi, 19 febbraio 1999, lo Stato italiano riconosce la lingua franco provenzale di Celle e Faeto

Faeto e Celle San Vito

Sull’origine del francoprovenzale a Celle a Faeto esistono due ipotesi. La prima parla di soldati angioini, raggiunti poi dalle loro famiglie, dopo la battaglia del 27 agosto 1269 si siano sistemati a Faeto, e la seconda sostiene, che i primi a parlare il francoprovenzale a Faeto e Celle siano stati i valdesi venuti verso il 1400.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione