Cerca

I pentastellati insorgono contro le nomine del neo presidente

M5S: «Per Emiliano la Regione è un ufficio di collocamento per amici e fidanzata: incarichi per 850mila euro»

«Lo invitiamo a rivedere immediatamente queste retribuzioni a dir poco imbarazzanti in una situazione quale quella pugliese in cui quasi il 30% delle famiglie vive sotto la soglia di povertà», dichiarano i cinque stelle.

M5S: «Per Emiliano la Regione è un ufficio di collocamento per amici e fidanzata: incarichi per 850mila euro»

I consiglieri regionali del M5S

«Gli chiediamo inoltre, dal momento che intende rivestire la carica di assessore alla sanità, se intenda percepire anche l’indennità da assessore oltre allo stipendio da presidente alla Regione Puglia. Insomma dal momento che ha nominato anche la sua compagna come portavoce a spese dei cittadini, noi e i pugliesi iniziamo a chiederci quanto frutterà a Michele Emiliano questo “affare regione Puglia”», incalzano i pentastellati.

Accedi per continuare la lettura

Se hai un abbonamento, ACCEDI per leggere l'articolo e tutti gli approfondimenti.

Altrimenti, scopri l'abbonamento a te dedicato tra le nostre proposte.

Commenta scrivi/Scopri i commenti

Condividi le tue opinioni su Il Castello Edizioni e Il Mattino di Foggia

Caratteri rimanenti: 400

edizione digitale

Sfoglia il giornale

Acquista l'edizione